10 rimedi casalinghi per dormire meglio: consigli per le persone di maggiore età

0
13

Per le persone di maggiore età, quali rimedi casalinghi possono essere utili per dormire? Ti mostriamo 10 rimedi facili ed efficaci per dormire bene e che ti aiuteranno anche a migliorare la tua salute fisica e mentale.

La vecchiaia può influenzare le funzioni del corpo, compreso il sonno, sebbene non debba interessare tutte le persone anziane nella stessa misura.

In questo senso, è più frequente che alcune persone abbiano difficoltà ad addormentarsi o che sia meno profondo, risvegliandosi più facilmente.

Pertanto, in questo articolo spieghiamo cosa può causare questa mancanza di sonno e come possiamo combattere l’insonnia in modo naturale.

Cosa può causare problemi di sonno?

Attualmente, il 40% delle persone sopra i 60 anni ha difficoltà ad addormentarsi o soffre di insonnia cronica. Potrebbero esserci diverse condizioni che causano alla persona problemi di sonno.

Alcuni di loro sono:

  • Cambiamenti fisiologici naturali nella fase della vecchiaia.
  • Caffeina, nicotina o bere alcolici.
  • Problemi di artrite.
  • Urina molte volte durante la notte.
  • Non fare attività fisica.
  • Disturbi cerebrali e neurologici.
  • Malattia di Alzheimer.
  • Diabete.
  • Malattie come: tiroide, Parkinson o Alzheimer.
  • Mancanza di produzione di melatonina. Continua a leggere

Come possiamo migliorare il sonno?

Per migliorare la qualità del sonno, ci sono alcune azioni che possiamo incorporare nella nostra routine quotidiana per migliorare il nostro stile di vita:

  • L’idratazione durante la giornata è fondamentale ma bisogna evitare di farlo poche ore prima di andare a dormire per evitare di svegliarsi per urinare durante la notte.
  • È inoltre fondamentale creare una routine con orari fissi, andare a dormire sempre alla stessa ora la notte e svegliarsi ad un orario prestabilito la mattina.
  • Alcuni farmaci possono alterare il sonno, quindi è possibile prenderli al mattino.
  • È importante mantenere un ambiente privo di rumori durante il sonno, poiché possono rendere il nostro sonno più leggero e più interrotto. Per questo motivo è consigliabile non dormire mai con la televisione o la radio accese e chiudere le porte per attutire i rumori esterni che possono esserci.
  • Ci sono diversi fattori da tenere in considerazione su come dovrebbe essere il nostro letto, dovrebbe fornire comfort, con lenzuola pulite e un materasso adatto che aiutano a migliorare il comfort della persona, è anche importante che la temperatura della stanza sia corretta e che questa sia ordinata.
  • Fare attività fisica durante il giorno, anche leggera, come camminare, può migliorare il sonno. Evita di fare attività nelle ore vicine al sonno.

Ulteriori suggerimenti per combattere i disturbi del sonno negli anziani:

  • Mangiare molto può anche rendere difficile il sonno, è meglio cenare e farlo qualche ora prima di andare a letto in modo che il corpo possa digerire in anticipo.
  • Sembra semplice ma evitare qualsiasi luce durante il sonno è davvero importante per il relax della persona.
  • Dovremmo cercare di rilassarci prima di andare a letto poiché le preoccupazioni o l’ansia possono rendere difficile il sonno.
  • È importante non stimolare troppo la mente prima di andare a dormire con programmi televisivi che possono turbarci.
  • Se abbiamo difficoltà a dormire, e anche se sembra ovvio, dovremmo evitare di bere il caffè soprattutto durante il pomeriggio, poiché il suo effetto può durare diverse ore. Un altro stimolante da evitare è il tè, in quanto contiene teina che, sebbene sia più morbida della caffeina, dura più a lungo nel tempo.
  • Il tabacco e l’alcol possono anche sviluppare disturbi del sonno, aumentando la frammentazione del sonno e impedendoci di dormire sonni tranquilli.
  • Un’altra terapia che può aiutarci a migliorare il sonno è la musicoterapia.

Rimedi casalinghi per dormire

Prima di intraprendere una terapia naturale, è importante consultare un medico per consigliare al paziente il trattamento migliore. Il dottore terrà conto delle tue esigenze specifiche e dei farmaci che stai assumendo.

Vi lasciamo con un elenco di 10 rimedi naturali che possono aiutarci a dormire meglio:

  1. Latte: bere un bicchiere di latte caldo un’ora prima di andare a dormire può migliorare la nostra qualità del sonno.
  2. Valeriana, camomilla, melissa, finocchio: queste piante medicinali prese in infusione possono aiutarci a rilassarci. Si consiglia di bere da 30 minuti a 1 ora prima di andare a dormire.
  3. Fiori d’arancio: un infuso di fiori d’arancio ci permetterà inoltre di dormire meglio grazie alle sue proprietà ansiolitiche e rilassanti.
  4. Papavero della California: ti aiuta ad addormentarti ed evitare risvegli improvvisi.
  5. Gocce di olio per il viso con lavanda: migliora il sonno grazie alle sue molecole lenitive. Massaggiare sulla pelle (2 gocce diluite) o in un diffusore (15-20 gocce), durante il pomeriggio o la sera.
  6. Semi di zucca: la bietola o gli spinaci incorporati nella tua dieta possono migliorare il tuo riposo quotidiano grazie al magnesio che contengono.
  7. Miele: come sostituto dello zucchero nelle tue infusioni o nel latte caldo, puoi usare il miele, poiché è noto come induttore del sonno.
  8. Macina la banana con il cumino in polvere: un altro dei rimedi casalinghi per migliorare i disturbi del sonno è mescolare la banana schiacciata con la polvere di cumino. Fallo dopo cena per rilassarti.
  9. Succo di ciliegia naturale: una buona soluzione per dormire meglio è bere un succo di ciliegia naturale, poiché è un regolatore naturale della melatonina, un ormone che induce il sonno.
  10. Lattuga selvatica: ha una sostanza che ci rilassa e previene il mal di testa o muscolare. Pertanto, può essere molto utile per migliorare la qualità del nostro sonno. Può essere assunto come infuso o anche preso in polvere.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui